Alla caccia delle vere cause dell’autismo

Mentre nei tribunali italiani si discute ancora del presunto legame tra autismo e vaccino trivalente (MPR), nato da un fraudolento studio del ’98, ritirato dalla rivista su cui era stato pubblicato e smentito da numerose ricerche successive (un’interessante sintesi si trova qui), un gruppo di ricercatori statunitensi pubblicano un lavoro su New England Journal of Medicine, che descrive per la prima volta con dettagli molecolari i difetti dello sviluppo della corteccia cerebrale che insorgerebbero precocemente nello sviluppo fetale. Questo studio ha avuto un’ampia risonanza nei media perché conferma con una dettagliata analisi...

La guerra del Sud Africa alle Big Pharma Jan23

La guerra del Sud Africa alle Big Pharma

In Sud Africa, il ministro della salute Aaron Motsoaledi ha accusato un gruppo di multinazionali farmaceutiche di cospirare contro lo Stato e il popolo sudafricani e di pianificare un omicidio di massa. Sono parole forti quelle del ministro Motsoaledi riportate dal giornale Mail & Guardian. Motivo dell’indignazione: un documento redatto da una società statunitense di lobbying, la PAE in cui si propone una campagna per contrastare una proposta di legge che indebolirebbe la protezione brevettuale sui farmaci. Secondo alcune fonti, la PAE sarebbe stata interpellata dall’organizzazione che coordina le multinazionali farmaceutiche in...

Il sostenibile brevetto Nov22

Il sostenibile brevetto

La puntata di Report dal titolo “l’insostenibile brevetto” della scorsa settimana ha presentato una serie di problematiche del sistema di protezione della proprietà intellettuale legato all’agricoltura moderna e agli OGM. A parer mio però è stato presentato solo, o perlomeno essenzialmente, il punto di vista dell’agricoltore e non quello del generatore di piante o sementi identificando necessariamente quest’ultimo con una multinazionale. Certo, nella presentazione equilibrata delle opinioni non aiuta il fatto che multinazionali come Monsanto non si lascino intervistare e non siano presenti ai congressi sulla materia. Ciò...

Non di soli brevetti vive la scienza Nov08

Non di soli brevetti vive la scienza

Nelle ultime settimane, l’editoriale dell’Economist “How science goes wrong” ha dato origine a un ampio dibattito sul sistema di autovalutazione della scienza e della ricerca. Anche Prometeus è intervenuto nella discussione con i commenti di Simone Maccaferri e Giordano Masini. Brevetti e proprietà intellettuale sono stati più volte chiamati in causa. In particolare Giordano Masini partendo dall’ intervento “How economy goes wrong” di Paolo Bianco, invita alla seguente riflessione: la legislazione che protegge la proprietà intellettuale e le attribuisce arbitrariamente un valore commerciale è davvero un incentivo o...

Da grande farò il brevettaro Oct11

Da grande farò il brevettaro

Ogni anno, in molti atenei, vengono organizzati incontri di orientamento per giovani laureati in biotecnologie che si affacciano al mondo del lavoro. Sono note a tutti le difficoltà che si incontrano quando si scelgono le tradizionali carriere nell’ambito della ricerca. Per questo, vengono presentate professioni alternative e soprattutto proposti numerosi master e corsi post-laurea che aiutino a intraprendere percorsi lavorativi diversi dalla ricerca. Spesso durante questi incontri si parla anche di brevetti, ma raramente si forniscono consigli concreti su come accedere alle relative professioni. Proviamo a farlo qui. Vediamo innanzi...

Stamina e il segreto (di pulcinella) Sep02

Stamina e il segreto (di pulcinella)

Continuano le polemiche sulla vicenda Stamina, sui 3 milioni di euro stanziati per la sperimentazione e sul coinvolgimento di una casa farmaceutica che avrebbe acquisito i diritti sul metodo. Da più parti inoltre si preannuncia la bocciatura dei protocolli da parte del Comitato Scientifico incaricato dal Ministero. Lascio ad altri la discussione se esista o meno un conflitto di interessi tra sfruttamento economico della metodica da parte di aziende farmaceutiche e finanziamento da parte del Sistema Sanitario Nazionale e anche se sia credibile che il protocollo venga mantenuto segreto per evitare che altri si impossessino della...

Geni e brevetti in Europa Jun21

Geni e brevetti in Europa

Come riportato da Prometeus qualche giorno fa, negli Stati Uniti è stato deciso che i geni “naturali” non sono brevettabili. C’è da chiedersi perché sulla questione non vi sia stato un analogo dibattito da questa parte dell’oceano, in Europa. La risposta sta nel fatto che in Europa la brevettabilità dei geni è stata regolamentata e armonizzata tramite la Direttiva 98/44/EC, un documento inizialmente proposto nel 1988 e approvato dal Parlamento Europeo soltanto nel 1998 dopo un lungo dibattito che è servito a sciogliere le diverse questioni etiche coinvolte. Il governo dei Paesi Bassi, supportato da Italia e Norvegia,...

Agricoltori vs. Monsanto, ancora sconfitti Jun13

Agricoltori vs. Monsanto, ancora sconfitti

Monsanto si trova ancora una volta al centro delle polemiche e dei contenziosi brevettuali negli Stati Uniti. Questa settimana la multinazionale ha infatti vinto in appello contro una coalizione di associazioni, produttori di sementi e agricoltori di colture biologiche, che chiedevano di impedire al colosso dell’agrochimica di perseguirli per l’utilizzo di semente involontariamente contaminata da OGM. In diversi casi, agricoltori che vantavano coltivazioni del tutto biologiche e per questo avevano ottenuto le necessarie certificazioni, hanno scoperto che le piante dei propri campi contenevano tracce del transgene Roundup Ready. Ciò si...

L’EMBO Journal sul Metodo Stamina: perché bisogna leggerlo May08

L’EMBO Journal sul Metodo Stamina: perché bi...

Oggi nella mia rubrica non vorrei parlare, per una volta, di brevetti, ma fare un invito alla lettura. Qualche giorno fa un gruppo di scienziati tra i più accreditati nella ricerca sulle staminali ha pubblicato su Embo Journal un commento sulla vicenda Vannoni, già ben sintetizzato da Prometeus. Nell’articolo, gli esperti, italiani e stranieri, lanciano un appello all’Unione Europea perché monitori l’esito dell’esame alla Camera del decreto Balduzzi sulle staminali (già approvato dal Senato il 10 aprile scorso) e intervenga nel caso il Parlamento italiano dovesse violare le norme europee e classificare le iniezioni di cellule...

Anti-cancro Made in Cuba – Parte 2

Nella prima parte della nostra analisi sulle frontiere anti-cancro cubane ci siamo occupati del loro vaccino antitumorale concludendo che non vi sia alcuna congiura contro di esso, servono solo, per ora, i tempi necessari a verificare l’effettiva efficacia della cura e a garantire la salute dei pazienti. Oggi invece parleremo dell’antitumorale derivato dal veleno di scorpione. Si tratta anche in questo caso di due distinti prodotti: l’Escozul, una soluzione acquosa al 3-5% del veleno estratto dallo scorpione Rhopalurus junceus e il Vidatox 30CH, formulazione omeopatica del medesimo veleno. Entrambe le formulazioni sono state...